“ ….Una banda di ragazzi scorrazza per la campagna e i vicoli di un tranquillo paesino come tanti, dove la vita scorre felice e serena. Un giorno, però, in una delle loro innumerevoli scorribande, scoprono che la vendetta non dà soddisfazione e cambiano il loro sguardo sulle persone e sulle cose…” Rassegna Teatro della Scuola Città di Grosseto anno 2019. Percorso continuità verticale II sezione infanzia e classi III scuola primaria via Mazzini.

Le prove

La continuità nasce dall’esigenza primaria di garantire il diritto dell’alunno ad un percorso formativo organico e completo, che mira a promuovere uno sviluppo articolato e multidimensionale del soggetto, il quale, pur nei cambiamenti evolutivi e nelle diverse istituzioni scolastiche, costruisce così la sua particolare identità (L.148/90)

Guide per un giorno

Ognuno di noi è una piccola esistenza nel grande albero della vita, proprio come una piccola foglia. Tutti viviamo il susseguirsi delle stagioni, ma, prima o poi, dovremo lasciare il grande albero. Per questo bisogna imparare a fremere e gioire, giorno per giorno, per tutto il tempo che ci è stato donato, nella certezza che la Vita non muore mai, ma ritorna ad ogni primavera. Rassegna Teatro della Scuola Città di Grosseto anno 2018. Percorso continuità verticale I sezione infanzia e classi II scuola primaria via Mazzini.

Dalle prove allo spettacolo

Colpevole o innocente? E' un innocente ...colpevole...La vita continua...continua la storia...ma ora son stanco...non ho più memoria..perciò vi saluto e vi faccio l'inchino...giudicatelo voi questo bel burattino!! Rassegna Teatro della Scuola Città di Grosseto anno 2017. Percorso continuità verticale III sezione infanzia e classi V scuola primaria via Mazzini.

Le prove ..prima parte..

Le prove ..seconda parte..

Giudizio sullo spettacolo

La robotica educativa rappresenta un innovativo strumento didattico che ha reso possibile l’apprendimento in ambiente ludico, quindi organizzeremo delle attività che consentano ai bambini non solo di “interagire” con le nuove tecnologie ma di “Creare” ed “Esprimersi” attraverso le nuove tecnologie. Se parlare ancora di giocattoli fa sì che lo sviluppo del bambino avvenga in maniera armoniosa ed efficace, l’esperienza della “programmazione” del robot nella Scuola Primaria li renderà soggetti attivi nella “costruzione” della propria conoscenza, pur facilitando la “continuità”. Il progetto coinvolge nella formazione le insegnanti della Scuola Primaria e le insegnanti della scuola dell’infanzia. La scelta progettuale persegue un interesse puramente laboratoriale. La vincita del Bando PINS per progetti di potenziamento e innovazione didattica nelle scuole – Ente Cassa di Risparmio di Firenze A.s. 2015-2016 ha permesso l ‘attuazione del progetto.

Laboratorio II sezione

Piccole menti a confronto con la Bee Bot

Percorso continuità

Corso aggiornamento

La scuola primaria "Andrea da Grosseto" di via Anco Marzio prevede di attuare un progetto di continuità improntato su attività prevalentemente laboratoriali che vedono coinvolti gli alunni della classe 1°A e delle quinte A, B, C, in qualità di tutor dei bambini della scuola dell'infanzia, per introdurli al nuovo ambiente scolastico e alle attività che vi si svolgono. Inoltre il progetto intende indirizzare i bambini di entrambi gli ordini scolastici a concetti e valori di volontariato, amicizia, solidarietà. Per i bambini di quinta poi sono state programmate esperienze didattiche in collaborazione con docenti e studenti della scuola secondaria di 1° grado G. Pascoli. Nei mesi Dicembre/Gennaio l'Istituto organizza giornate di Open Day, nel corso delle quali i genitori e gli alunni potranno visitare la scuola e conoscere l'offerta formativa e, volendo, partecipare attivamente ai laboratori organizzati.

Il progetto, per quanto riguarda la metodologia e l’impianto ideologico, avrà valenza triennale, in linea con il POTF, mentre per l'aspetto organizzativo sarà ridefinito con cadenza annuale. Lo sfondo integratore sarà la creatività in ogni sua espressione, si intende avviare i bambini ad un processo di interiorizzazione dei vari linguaggi e ad una maturazione dell’identità personale sotto il profilo corporeo, intellettuale e psicodinamico. Il progetto si articolerà in una rete di apporti interdisciplinari per accogliere ed interpretare la complessità dell’esperienza vitale dei bambini. Si attuerà un’organizzazione didattica altamente inclusiva capace di predisporre un motivante ambiente di vita, di relazione e di apprendimenti (didattica laboratoriale). Percorso continuità verticale infanzia e scuola primaria via Mazzini.

In una foresta incontaminata vivono felicemente, senza conoscersi tra loro , quattro tribù di razza e cultura diversa. Un giorno il sole smette di brillare e tutto sembra morire inesorabilmente, ma l'unione dei quattro popoli riporterà la luce e un vento di pace nella loro amata foresta. Rassegna Teatro della Scuola Città di Grosseto anno 2016. Percorso continuità verticale II sezione infanzia e scuola primaria via Mazzini.

Teatro della scuola

Incontri preparati e gestiti dai Docenti e alunni dell’Istituto Rosmini sul tema del bullismo. Gli incontri si sono svolti nell’aula magna della Pascoli attraverso la metodologia della peer education. Attraverso questa metodologia i ragazzi più grandi hanno spiegato, con brevi simulazioni e interventi mirati, in cosa consiste il fenomeno del bullismo, come lo si può riconoscere, prevenire e combattere. Grande successo ha riscosso questa attività tra gli alunni che continueranno poi, in classe con i loro insegnanti, ad approfondire il tema proposto. Attività estesa a tutte le classi terze.

Progetto e-Twinning in continuità con il liceo Rosmini di Grosseto - Progetto inclusivo anche per alunni in difficoltà.Gli alunni degli anni passati restano sempre e comunque nel cuore delle maestre e quale occasione migliore per continuare a lavorare insieme anche se solo per qualche ora. Ecco che nasce il nostro progetto continuità attraverso cui gli ex alunni della nostra classe ora in prima elementare si incontreranno con i nuovi piccoli per condividere attività da svolgere insieme. Il progetto sarà svolto sia con incontri in presenza che con la condivisione in rete delle attività con altre scuole europee tramite la piattaforma E TWINNING e avrà come sfondo integratore la storia del libro : “ LA GRANDE FABBRICA DELLE PAROLE”.

Le indicazioni nazionali per il curricolo del 2012 prevedono un itinerario scolastico dai tre ai quattordici anni progressivo e continuo, per garantire agli alunni un percorso formativo organico e completo. Per questo è importante attuare, come viene fatto nel nostro Istituto Comprensivo, un processo di continuità tra ordini di scuola diversi, sia sul piano progettuale, concordando obiettivi e strategie comuni, sia sul piano pedagogico, favorendo la conoscenza e l’interazione tra alunni di età diverse. Il progetto continuità tra scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado prevede incontri con gli insegnanti dei tre ordini di scuola per stabilire obiettivi comuni, per organizzare le attività e per uno scambio di conoscenze e di esperienze

Il progetto prevede attività in comune tra i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia di Vallerotana e quelli della scuola primaria di Roselle al fine di promuovere la conoscenza reciproca e favorire relazioni tra gli alunni dei diversi ordini di scuola.

Infanzia via Mazzini II sezione, classi I A e I B scuola primaria via Mazzini, II A Scuola secondaria di I grado Pascoli. Le emozioni costruiscono esperienze e vissuti che influenzano la capacità di reagire alle situazioni di vita e di entrare in contatto con gli altri. Spesso i ragazzi si trovano a vivere emozioni molteplici che lo possono confondere, disorientare, entusiasmare. Aiutarlo a conoscerle, riconoscerle e gestirle è fondamentale per uno sviluppo equilibrato della personalità L’educazione affettiva-relazionale è perciò lo strumento adeguato per aggiungere questi obiettivi. Il viaggio nell’Inferno di Dante è fantasia, meraviglia, stupore, curiosità, mistero, desiderio, intuizione, riflessione, ricerca, scoperta, costruzione, domanda, silenzio, ascolto, dialogo, amicizia, relazione.

Guarda il blog

Il progetto di continuità deve aiutare il bambino a conoscere la realtà nuova in cui dovrà inserirsi e deve promuovere significative attività di apprendimento che favoriscano, tra i diversi ordini di scuola coinvolti, una reciproca conoscenza in termini di metodologie, contenuti, linguaggi specifici, in modo tale che vi sia proprio una “continuità” tra i diversi livelli di esperienze che un bambino può vivere e realizzare prima alla Scuola dell’Infanzia e poi alla Scuola Primaria. Il progetto è stato pensato per i bambini degli ultimi due anni della scuola dell’infanzia di via Mazzini, affinché possano giungere, grazie al confronto con la scuola primaria di via Mazzini, all’elaborazione di stati d’animo positivi rispetto alla realtà scolastica che li accoglierà.

Solidarietà come valore

Percorso di continuità verticale tra l'Infanzia di Vallerotana e la scuola primaria di Roselle.

Lo scopo principale di tale progetto è quindi quello di mettere in contatto i due contesti educativi favorendo una maggiore conoscenza reciproca in un'ottica di continuità. Il progetto prevede attività in comune tra in bambini dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia e quelli della scuola primaria al fine di far conoscere l'ambiente della scuola dell'obbligo ai futuri piccoli utenti, favorendo un raccordo educativo-didattico tra i due ordini di scuola per offrire agli alunni l’opportunità di vivere e condividere esperienze facilitando l'accesso al futuro ambiente educativo.

Percorso di continuità verticale tra l'Infanzia via Mazzini I sezione, classi V primaria via Mazzini e classe II A Scuola secondaria di I grado Pascoli.

Il progetto si propone di mettere in luce la centralità della tradizione della Maremma: le scelte e le modalità riguardanti l’approvvigionamento, la preparazione e la conservazione degli alimenti sono, infatti, la prima espressione dell’identità di una comunità. Lo studio delle diverse tradizioni alimentari mira non solo a conoscere i vari profili culturali presenti nel nostro territorio, ma anche a riscoprirne gli elementi comuni.

Guarda il libro

Poster

Guarda il trailer per EXPO

E pur...si mangia!!!!

E pur...si mangia!!! Percorso primaria via Mazzini!

Percorso di continuità verticale tra l'Infanzia via Mazzini III sezione e classi V Scuola primaria via Mazzini.

Il progetto verrà realizzato utilizzando varie modalità organizzative (lavoro in classe, lavoro a classi aperte, gruppi di livello per lo sviluppo delle “eccellenze”, lavoro di gruppi in verticale). Per lo sviluppo delle “eccellenze” si prevede la costituzione di microgruppi (redazione/laboratorio di scrittura creativa, atelier artistico-pratico…) all’interno dei quali i singoli alunni apporteranno il loro contributo secondo il proprio talento personale.

Guarda qui

Percorso di continuità verticale tra l'Infanzia via Mazzini I sezione e III A Scuola secondaria di I grado Pascoli.

Il progetto ha lo scopo di educare all’amicizia, al rispetto delle regole a casa ed a scuola alla non violenza.

Il progetto è rivolto agli alunni delle classi quinte delle scuole Primarie di via Mazzini e di Roselle

Il progetto ha lo scopo di: sperimentare una continuità didattica fra i due ordini di scuola,conoscere una delle insegnanti del prossimo anno scolastico e prendere familiarità con il laboratorio d'arte della futura nuova scuola.

I destinatari del progetto sono gli alunni della scuola materna di via Mazzini, le classi V A e V B della scuola primaria di via Mazzini e le classi II A e II C della scuola secondaria Pascoli

Il progetto intende realizzare un percorso in continuità che consenta di utilizzare strategie di lavoro cooperativo all'interno del quale i grandi possano svolgere anche un ruolo di tutor verso i piccoli.

Percorso di continuità verticale tra l'Infanzia via Mazzini III sezione e III A Scuola secondaria di I grado Pascoli

Il progetto nasce dall'idea di affrontare un romanzo "importante" in veste grafico-pittorica in modo da essere compreso anche dai piccoli e prevede la realizzazione di un calendario dopo la lettura dei Promessi Sposi.

Percorso di continuità verticale tra l'Infanzia via Mazzini III sezione I A e I C Scuola secondaria di I grado Pascoli.

Il progetto ha lo scopo di Prevenire comportamenti di prepotenza e di vittimismo tra i bambini,promuovere il benessere e prevenire il disagio scolastico.

Copyright © 2020 - Tutti i diritti riservati.     Sito realizzato da Federico Marano. E-mail: federico.marano@gmail.com   Credits ;-)